Storia

La storia della nostra Associazione nasce il 6 Giugno 1984, quando 13 cittadini novatesi costituiscono la S.O.S. Associazione Volontaria di Pronto Soccorso e Pubblica Assistenza con sede in Novate Milanese nei locali messi a disposizione dall’Oratorio San Luigi.
Nel 1985 arriva la prima gloriosa ambulanza, la mitica 1: si tratta di un “FIAT 238E” acquistato con un bel pacco di cambiali garantite dagli stessi Soci fondatori ed onorate anche grazie al contributo dei primi Soci sostenitori (nella foto nascosta dai primissimi volontari dell’associazione).
Il 19 Gennaio 1986, ottenuti i permessi necessari, la S.O.S. Novate Milanese inizia la propria attività affacciandosi nel mondo del soccorso.
Nel settembre dello stesso anno nasce un’importante iniziativa: la festa “3 GIORNI CON LA S.O.S.” fondamentale momento di incontro e confronto tra la Cittadinanza e l’Associazione.

Gli anni successivi vedono la graduale crescita dell’associazione:

1991

  • 4 Marzo, l’Associazione, dopo un lungo e laborioso periodo di preparazione, ottiene il riconoscimento della “personalità giuridica”.
  • Nel mese di Maggio la S.O.S. si trasferisce nei locali, di proprietà comunale, di via dello Sport, che tutt’oggi ne costituiscono la sede.

1994

  • Nel mese di febbraio viene acquistato un veicolo dedicato al trasporto di disabili ed anziani non autosufficienti, ad oggi ancora in servizio.
  • In ottobre, la S.O.S. Novate ottiene l’iscrizione nel Registro Regionale del Volontariato (foglio n°342, progressivo n°1361, sezione A – sociale).

1995

  • Febbraio, in collaborazione con il C.P.S. di Bollate viene attivato il servizio di telesoccorso che permette di vigilare, 24 ore su 24, su soggetti anziani e colpiti da gravi malattie.
  • Adesione della S.O.S Novate all’ ANPAS, federazione nazionale che riunisce oltre ottocento Associazioni di Pubblica Assistenza.

1996

  • Nel decennale di attività l’impegno dei volontari si concretizza nell’allestimento di un completo centro mobile di rianimazione, dotato delle più moderne apparecchiature.
  • Nel mese di dicembre viene reso operativo il Distaccamento di Milano Vialba, attualmente ubicato in Via Antonio Aldini 59; viene così ampliata la copertura territoriale da parte della nostra associazione.

1997

  • Nel mese di gennaio la SOS aderisce ai progetti delle ASL di Garbagnate e Milano per l’attivazione e la gestione dei mezzi di soccorso avanzato: rispettivamente α2 a Garbagnate e α8 all’Ospedale Luigi Sacco di Milano.

1998

  • Il 23 Maggio la nostra associazione, pioniera, si affaccia sul grande palcoscenico di Internet con il proprio sito, contribuendo a diffondere i principi dei Volontari che la compongono.

1999

  • Gestiamo e coordiniamo il magazzino regionale ANPAS nell’ambito della missione umanitaria “Arcobaleno”, provvedendo a raccogliere cibo, vestiario e medicinali provenienti da tutta la Lombardia. Vengono trasferiti oltre 50.000 quntali di merce alle popolazioni stremate dalla guerra nella ex-Jugoslavia.

2000

  • Viene avviato il servizio di automedica A.L.S. (α8) da noi fornita in convezione con l’Ospedale Luigi Sacco di Milano.
  • il 1° Ottobre inizia la convenzione per il servizio BLS (soccorso sanitario di base) sulla città di Milano, cui la nostra associazione partecipa per sedici ore giornaliere.

2002

  • dal 1° gennaio la nostra associzione partecipa alla convenzione estemporanea per il servizio BLS sulla città e sulla provincia di Milano.

2004

  • in collaborazione con il Corpo Volontari Protezione Civile della città di Milano, viene attivata l’Unità di Ricerca e Recupero, specializzata nel prestare soccorso in occasione di maxiemergenze.
  • nel mese di settembre il Presidente della Repubblica, riconoscendo l’impegno sociale, conferisce la medaglia d’argento alla nostra Associazione.

2005

  • i soccorritori della nostra associazione vengono formati, nell’ambito del progetto Milady, all’utilizzo del defibrillatore automatico esterno.